Condividi

camminArte - tappa01

mer 19 Mag 2010

Entrare in Provincia di Milano è stato come immergersi con la maschera in un mare in cui mi ero tuffata tante volte, senza mai andarne a scoprirne i fondali; questa provincia “inesplorata” è proprio quella dove sono nata e cresciuta.

Camminavamo ormai da più di venti giorni, partiti da Genova avevamo raggiunto Torino, tanti sentieri, tanti incontri, tanti chilometri alle spalle. Gli occhi e la mente si erano allenati a leggere il territorio cercando, osservando e documentando gli aspetti legati alla sostenibilità ambientale, sociale ed economica. Entrare in provincia di Milano ha implicato un cambio di punto vista, varcata questa linea immaginaria sono gli aspetti artistici a catturare la mia attenzione.

 

 

Giunti in Provincia di Milano il primo paese che abbiamo attraversato è stato Besate, dove siamo stati accolti dall’associazione culturale Altrove Qui. Anche il sindaco ci è venuto incontro, verso le sponde del Ticino; la cittadina era tappezzata di volantini che anticipavano il nostro arrivo e visi incuriositi spuntavano da dietro gli stipiti di porte e finestre: “ma davvero arrivate a piedi da Genova?” SI’

La sera, dopo una cena gentilmente offerta dall’amministrazione comunale, ci siamo trovati al municipio per un “incontro pubblico” tra i più riusciti di tutto il cammino. Era una sera speciale, c’era da festeggiare, pochi lo sapevano, molti l’hanno percepito.

 

Mappa

Risorse nelle vicinanze...loading

Altre pagine di diario